Finalmente stai organizzando il viaggio che da sempre desideravi fare in Sardegna e ora devi scegliere cosa visitare e dove andare? La regione sicuramente offre moltissime possibilità e molte mete interessanti. Di seguito si propongono alcuni dei luoghi più belli e che vale la pena visitare. Ovviamente ciascuno, a seconda delle proprie preferenze e del tipo di vacanza che desidera, potrà poi selezionare le mete che valuta come più interessanti. Cala Mariolu è una spiaggia di sassolini bianchissimi, una della più belle e spettacolari, situate sul golfo di Orosei. E’ raggiungibile solo via mare e offre davvero un paesaggio e un mare a dir poco meravigliosi.

Se si sente nominare Tiscali tutti pensano al fornitore di servizi internet e telefonici, ma in pochissimi sanno che questo nome  è quello di un antico villaggio nuragico, il sui sito archeologico è visitabile, nel Comune di Oliena e Dorgali. I sardi stessi reputano questo un luogo che merita di essere visto, perché una testimonianza storica importante di una cultura passata.
Sempre a sud del Golfo di Orosei si trova, invece, Cala Goloritzé, un vero e proprio monumento naturale. Si è creata a seguito di una frana ed è famosa per il pinnacolo alto 143 metri, che la caratterizza.

Il parco naturale dell’arcipelago della Maddalena raggiungibile grazie ai Sardegna Traghetti è un’altra meta molto ambita. L’arcipelago comprende: Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli. Si tratta di un’area protetta, che offre un mare di una bellezza introvabile altrove. Chia, invece, si trova nella zona sud dell’isola, qui le acque cristalline si insinuano tra i suggestivi anfratti rocciosi, mentre poco distante i fenicotteri rosa trovano il loro habitat ideale.

Continua a leggere