Raggiungere l’isola d’Elba viaggiando via mare: traghetti e info utili

Un luogo molto amato da turisti italiani e stranieri, poiché è in grado di offrire bellezze naturali, luoghi da scoprire, strutture alberghiere ricche di comfort, spiagge incantevoli e divertimenti per ogni età. Per questo motivi l’isola d’Elba è una delle località più sognate dai turisti che cercano di raggiungerla da ogni èarte del mondo, e d’Italia. Ma a differenza di molte note località che si trovano sulla costa toscana, l’Isola d’Elba è di certo quella da considerarsi come la più difficile da raggiungere. E allora scopriamo insieme come poter raggiungere questa meta in massima comodità optando per un viaggio via mare.

Sono davvero tante le possibilità a nostra disposizione per poter raggiungere questa isola, che vede proprio nel mare la possibilità di spostamento più pratico ed economico. Sono due i due porti che collegano Rio Marina, Portoferraio e Cavo, e sono quelli di Piombino e Livorno; mediamente la navigazione via traghetti Elba dura dai 40 minuti per chi arrivi a Cavo, a un’ora e mezza per quelli che attraccano a Portoferraio. Giornalmente vi è una fitta rete di collegamenti e corse giornaliere che permettono l’acquisto dei biglietti direttamente nel porto. Le compagnie marittime che operano su questa tratta sono Moby Lines, Toremar, Blu Navy e Corsica Sardinia Ferries e permettono di poter lasciare la propria auto presso le aree portuali, oppure di poterla imbarcare per portarla in viaggio con voi.

Pur trattandosi di una traversata davvero breve dei traghetti Piombino Portoferraio, ogni nave per l’Isola d’Elba garantisce sempre massimo comfort e attività di intrattenimento, senza dimenticare un occhio di riguardo nei confronti della sicurezza dei passeggeri. L’isola d’Elba è amata per essere un luogo incantato, estremamente romantico che permette di poter scoprire vere e proprie bellezze naturali: proprio per questo è consigliata non solo per le coppie innamorate, ma anche per le famiglie che vogliono concedersi una vacanza con i più piccoli, insegnando loro ad amare tutto ciò che ci circonda.
Per questo si consiglia di visitare il centro storico di Portoferraio, caratterizzato da forti e da ville napoleoniche, passando poi alle magiche spiagge di Le Ghiaie, caratterizzate da acqua cristallina e di Sansone, dove troverete ghiaia bianca tipica della zona.

Se avete solo un giorno di vacanza l’isola potrà regalarvi emozioni altrettanto uniche: i suoi 18 km di larghezza per 27 km di lunghezza regalano infatti una vastissima quantità di cose da vedere e da fare (compresi itinerari subacquei), ma potrete approfittare al meglio del vostro tempo per scovare l’attività che faccia più al caso vostro, scoprendo la vera essenza di questa isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *